INTERNI N.70
13 February 2013
 
zhangke standardarchitecture - 103 《INTERNI》 February 2013
 
 
 
zhangke standardarchitecture - 103 《INTERNI》 February 2013
 
INTERNI N.70
L'architetto e designer cinese Zhang Ke ha ideato un divano basato sui concetti di compattezza, dinamicità,avvolgenza ed elasticità.

topo(logia) di Luna Fumagalli

Un divano che esplora il rapporto con il corpo. L'architetto e designer Zhang Ke dello studio Standardarchitecture di Pechino ha ideato Topo per l'azienda cinese Camerich partendo, e adattando, il concetto di topologia, che "si caratterizza come lo studio delle proprietà delle figure e delle forme che non cambiano quando viene effettuata una deformazione senza strappi, sovrapposizioni o incollature. Concetti fondamentali come convergenza, limite, continuità, connessione o compattezza trovano nella topologia la loro migliore formalizzazione". Topo è infatti connotato da linee fluide continue che lo fanno apparire compatto ma 'in movimento' se visto da diverse angolazioni. Una seduta 'tridimensionale' che sembra 'galleggiare' e ne incoraggia un uso ludico. Topo ha un rivestimento che, come una spugna altamente elastica, lo rende avvolgente ed elastico per assorbire l'impatto dal corpo, garantendo una sensazione di totale benessere. Il divano è disponibile in una vasta gamma di colori, tessuti e personalizzazione, per una perfetta integrazione con l'ambiente circostante.

la seduta topo ideato da Zhang Ke è connotata da forme fluide. Il rivestimento la rende avvolgente ed elastica per assorbire l'impatto del corpo e massimizzare la sensazione di comfort e morbidezza. produzione Camerich.